6 fiori da piantare accanto ai pomodori per stimolare la crescita delle piante in primavera

Photo of author

By Sam

Quando si tratta di creare un orto rigoglioso, ci sono alcuni trucchi da conoscere. Uno di questi è quello di combinare le piante in base alle loro esigenze specifiche, il che aiuta a garantire un raccolto abbondante. Questo articolo vi mostrerà quali varietà di fiori piantare accanto alle piante di pomodoro per stimolarne la crescita e garantire un raccolto abbondante, senza svelarvi tutti i consigli per stuzzicare la vostra curiosità.

Fiori che aiutano i pomodori a prosperare

Per favorire la crescita delle piante di pomodoro e aggiungere un tocco di colore al vostro orto, potete collocare alcuni fiori tra ogni pianta di pomodoro per incoraggiarne la crescita. Tra questi ci sono piante molto conosciute come il nasturzio e la calendula.

I benefici del nasturzio

Il nasturzio, noto per i suoi fiori gialli o arancioni, è una pianta perenne che cresce in diversi terreni, soprattutto da febbraio a marzo e a maggio.

La sua associazione con le piante di pomodoro è benefica perché attira gli insetti, in particolare gli afidi, lontano dai pomodori. Gli afidi sono attratti dagli steli succosi del nasturzio, che riduce la loro presenza sulle piante di pomodoro. Il nasturzio ha un effetto repellente sui nematodi che danneggiano le radici delle piante.

Vantaggi della calendula

Spesso piantata per le sue qualità decorative, la calendula ha fiori gialli o arancioni e fiorisce soprattutto in primavera. Questa pianta è nota per la sua efficacia nel respingere i parassiti del terreno, grazie al profumo del suo fogliame, che respinge gli afidi. Inoltre, produce una sostanza che inibisce la proliferazione di nematodi e mosche bianche, che possono essere dannosi per i pomodori.

LEGGERE  Fico d'India : Come propagare questa pianta eccezionale ?

Piantando la calendula vicino alle piante di pomodoro, si contribuisce a proteggerle da questi parassiti, favorendo così un ambiente di coltivazione più sano.

Le virtù della calendula

La calendula è una pianta ornamentale che si presenta nelle tonalità del giallo, dell’arancio, dell’albicocca e del crema. Questa specie floreale è apprezzata non solo per la sua bellezza, ma anche per il suo ruolo protettivo.

Oltre ad abbellire l’orto, la calendula emette sostanze che :

  • respingono i parassiti
  • attirano gli insetti benefici che contribuiscono all’impollinazione dei pomodori e proteggono dagli insetti indesiderati

Fiori poco conosciuti che fanno bene ai pomodori

Oltre alle varietà già note, anche alcuni fiori più discreti, come la borragine, il cosmos e l’agastache, sono perfetti per i pomodori.

La borragine, un alleato discreto

La borragine, con i suoi caratteristici fiori blu, è meno conosciuta ma altrettanto efficace per la coltivazione dei pomodori. Attira le api e altri impollinatori, essenziali per la propagazione dei pomodori, mentre il suo caratteristico profumo respinge alcuni parassiti.

Questa pianta è apprezzata anche per le sue foglie e i suoi fiori commestibili, che aggiungono valore culinario ed estetico al vostro orto.

Cosmos, una scelta estetica e pratica

Il cosmos è un fiore elegante che può raggiungere un’altezza di diversi metri. I suoi fiori variegati e il suo portamento arioso lo rendono una scelta ideale per abbellire l’orto e attirare gli insetti utili. Il cosmos è facile da coltivare e può prosperare anche in condizioni non ottimali.

Piantando il cosmos vicino ai pomodori, si promuove la biodiversità e si crea un ambiente favorevole per le colture.

Agastache, un fiore dai molti benefici

L’Agastache è una pianta aromatica che si distingue per le sue spighe fiorite e la sua piacevole fragranza. Attira una varietà di insetti impollinatori e scoraggia i parassiti.

LEGGERE  Piante da siepe sempreverde fiorita: quali varietà prediligere

L’agastache può essere utilizzata anche per preparare tisane o per insaporire piatti culinari.